Director: Michele Mellara, Alessandro Rossi
Producer: Ilaria Malagutti
Dop: Roberto Cimatti (a.i.c.)
Costume: Laura Soprani
Make Up & Hair: Francesca Piani
With: Bob Messini, Amin Miftah, Yussra Guermah, Younes El Bouzani,
Eldin Bardosana, Nezha Tammar
Mammut Film in associazione con: Roberto Cimatti
in co-produzione con: Film Pro

2017

Film Vincitore del progetto MigrArti 2017

E’ la giornata più importante nella vita di Amin: oggi avrà luogo l’incontro di boxe per il titolo juniores. Incontro per il quale a lungo si è preparato. O la va o la spacca. Amin è un ragazzino di origine marocchina – teen ager come gli altri – preso d’assalto dalle fragilità e dalle timidezze tipiche dell’adolescenza. Siamo nell’ora antecedente l’incontro, in una palestra popolare di Bologna, e Amin, aiutato dal suo burbero allenatore, dovrebbe concentrarsi prima di entrare sul ring. Ma sembra proprio che nessuno lo voglia lasciare in pace. Gli si presentano, inattesi e invadenti, un amico truffaldino che cerca di rubare i soldi allo squattrinato allenatore, un altro compagno d’avventure che è stato sgombrato dalle forze dell’ordine dall’alloggio provvisorio nel quale viveva con la famiglia, la famiglia di Amin con madre e sorelle al seguito che, come un tornado, portano in palestra i problemi di casa, e come se non bastasse, anche l’avvocato che sta seguendo la richiesta di Amin per l’ottenimento della cittadinanza italiana. Tutti gli chiedono qualcosa, lo interrogano, lo scuotono, lo allontanano dal silenzio di concentrazione di cui avrebbe bisogno, e la realtà assedia vorace il mondo della palestra incapace di arginare una tal potenza d’urto. Con la testa ingombra di mille domande Amin sale sul ring. Come finirà?

BACKSTAGE